Vermouth Torino

Vermouth Torino Trinchieri rosso

Il marchio del Vermouth “Trinchieri” ha una storia longeva iniziata a Torino agli albori del 1904. L’industriale Annibale Trinchieri, uomo dalle indiscusse abilità commerciali e dal pensiero acuto, diede vita all’azienda poco fuori la cinta daziaria del centro di Torino, la zona che oggi è nota come “Parco Dora” nello specifico, presso uno stabilimento sito in Via Tesso 8. Qualche hanno dopo l’apertura dell’attività, entrò in società con Trinchieri la famiglia Brosio, e il nome del marchio venne mutato in “Trinchieri e Brosio”.

Durante i primi decenni del Novecento il Vermouth “Trinchieri” e i prodotti alcolici dell’azienda erano rinomati non solo nella città di Torino, ma in tutta Italia, raggiungendo perfino le coste dell’Argentina, merito spesso del “passaparola” dei numerosi emigrati piemontesi.

Poi, come tutte le piccole realtà di qualità, il crollo: “Trinchieri”, come molti altri piccoli marchi, si ritrovò a dover competere con altri “competitor”, ormai potenti sul mercato, e non riuscì a far fronte alla situazione.

Vermouth Torino Trinchieri bianco

L’azienda venne chiusa e lo stabilimento occupato da un’officina, mentre il marchio cadde nell’oblio.

Quando io (Irene Fusi) e mio padre (Luigi Fusi) ci siamo trovati di fronte a questa storia e all’occasione che ci si presentava davanti abbiamo capito che poteva essere il momento giusto per dare vita a questo grande progetto.

Con il supporto dell’enologo Matteo Pagetti abbiamo ridato vita al marchio “Trinchieri”, nel rispetto della storia e della ricetta tradizionale ma consapevoli anche di essere nel 2017 e di aver la necessità di creare un prodotto gradevole ai palati di oggi. I Vermouth “Trinchieri”, nella versione Vermouth bianco e Vermouth rosso, vengono prodotti con una miscela di vini di prima qualità del territorio e erbe officinali stagionali, con particolare attenzione alla qualità degli ingredienti tutti e del prodotto finale.